L'esperienza della Fattoria Sociale delle ragazze e dei ragazzi di Montepacini, porta i suoi primi frutti.

In attesa della ristrutturazione della nuova sede di Montepacini, l'associazione neonata, ha dato vita ad un progetto di inclusione sociale, con alla base lo sport e più precisamente il calcio.

Grazie all'idea di Marco Marchetti e Francesco D'addio, quest'ultimo nel ruolo di allenatore, si è formata una squadra composta principalmente da ragazzi disabili, affiancati da ex calciatori della zona.

La squadra è stata iscritta al campionato CSI, e sabato si è tenuta la prima partita, che conclude un percorso di allenamento durato più di un mese.

Un grande in bocca al lupo al Dream Soccer Montepacini