Sabato 18 novembre alle ore 15.00 nel campo "Sandro D'Addio" dell'USA Santa Caterina siete tutti invitati alla prima partita di campionato del Soccer Dream Montepacini.

Dopo l'esperienza dello scorso anno, che ha visto il Soccer Dream partecipare al campionato CSI di calcio a 7 e portare un vento nuovo di solidarietà e di fraternità nell'ambiente calcistico, molto  spesso malato di esasperata competizione, quest' anno la squadra, formata da ragazze e ragazzi disabili, richiedenti asilo e volontari, parteciperà ad un torneo  con compagini analoghe di calcio integrato. Sabato 18 i giallorossi del Soccer Dream affronteranno il Borgo Solesta' di Ascoli Piceno, allenata da Adriano Pistolesi, mentre ( il campionato vede al via 4 squadre )  "di Bolina" di Treia affronterà l'Antropos di Civitanova Marche. La 4 squadre hanno concordato con il CSI le regole di gioco, che prevedono la presenza in campo di 5 ragazze/i disabili e 2 aiutanti.  Dopo i primi tre confronti diretti, il 10 dicembre ad Ascoli Piceno, le 4 realtà calcistiche di calcio integrato, si ritroveranno, per gli incontri di ritorno, in una sola giornata di partite, accompagnata da momenti di festa e convivialità.

Dal mese di gennaio 2018 invece il Soccer Dream parteciperà al campionato nazionale della F.I.G.C. denominato IV categoria, laddove una squadra di Lega Pro ne adotta una di ragazzi disabili ( il Soccer Dream potrebbe diventare la Fermana calcio IV categoria ). Nella IV categoria avremo ancora come avversari Borgo Solesta' e  di Bolina di Treia, unitamente ad altre formazioni dell'Abruzzo e dell'Italia centrale. Non fate mancare il vostro sostegno alla partita di esordio di sabato 18. Partecipate numerosi e rumorosi.

 

Vi presentiamo Alessio, un ragazzo che abbiamo incontrato all'hotel Charly di Fermo, dove è ospitato in seguito al sisma che ha colpito le Marche.

Viene da Visso dove usufruiva di una borsa lavoro, che a seguito del terremoto gli è stata tolta, ed  è tutt'ora senza alcun sussidio.

Venuti a conoscenza della sua situazione, lo abbiamo invitato nella nostra squadra di Calcio a 7, riscoprendo un ottimo bomber.

L'obiettivo è quello di aiutarlo a trasferire la sua borsa lavoro dal Comune di Visso al Comune di Fermo.

Nel frattempo abbiamo organizzato una raccolta fondi per sostenere Alessio, riuscendo a donare a fine mese 200 euro, che equivale all'importo della sua borsa lavoro.

Per chi fosse interessato a sostenere la storia di Alessio, può fare una donazione all'associazione Fattoria sociale al seguente Iban:

Intestatario: Fattoria Sociale delle ragazze e dei ragazzi di Montepacini

Codice IBAN: IT08Z0615069455cc0260082386

Banca: Carifermo

Filiale: Santa Caterina

L'esperienza della Fattoria Sociale delle ragazze e dei ragazzi di Montepacini, porta i suoi primi frutti.

In attesa della ristrutturazione della nuova sede di Montepacini, l'associazione neonata, ha dato vita ad un progetto di inclusione sociale, con alla base lo sport e più precisamente il calcio.

Grazie all'idea di Marco Marchetti e Francesco D'addio, quest'ultimo nel ruolo di allenatore, si è formata una squadra composta principalmente da ragazzi disabili, affiancati da ex calciatori della zona.

Leggi tutto...