Fattoria sociale delle Ragazze e dei Ragazzi di Montepacini, Casa dei Mattoni, associazioni Terre, con il patrocinio del Comune di Fermo 
vi invitano il 25 aprile al 73mo anniversario della Festa della Liberazione a Montepacini in collaborazione con:
Comitato provinciale Anpi Fermo
Cooss Marche
La Talea
La fabbrica delle polpette
Nuova ricerca agenzia Res
ISRT rione Conceria
Contrada Molini Girola

Esordio con vittoria per il Soccer Dream Montepacini sabato 31 marzo al Firmum village nella prima del campionato di IV categoria di calcio a 7, promosso dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Un "uno due" micidiale del duo d'attacco, il capitano Michele Cappella e Davide Capponi, ha assicurato sin dai primi minuti di gioco la vittoria alla squadra di Montepacini, che ha concluso in scioltezza anche il secondo tempo, controllando la partita e il risultato, forte in difesa dei rocciosi e instancabili Matteo Tramannoni ed Edoardo Palazzetti e del portiere Simona Dalmenghi. Per la F.I.G.C. era presente Danilo Oppesidano ( nella foto con Michele Cappella ) per inaugurare la prima giornata ed assicurare il pieno rispetto delle regole di quello che è, a tutti gli effetti, un vero campionato riservato alle persone disabili. La seconda partita ufficiale in programma se la è aggiudicata la formazione della Stella del Mare di San Benedetto per 3 - 0 a tavolino sul Potenza Picena, formazione composta esclusivamente da ragazzi con sindrome di down, per mancanza del numero minimo necessario di giocatori di quest'ultima. La Stella del Mare e il Potenza Picena hanno disputato, tuttavia, una partita amichevole in cui hanno avuto modo di entrare in campo anche i giovanissimi del Potenza Picena. La mattinata si è conclusa con altre due partite amichevoli per favorire la conoscenza reciproca e l'amicizia tra i giocatori di tutte le squadre e con un momento conviviale : penne all'arrabbiata ( chef Massimo Catinari ) e panini con salame e lonzino ( lavorazione artigianale di Candido Capponi ) per tutti. L' associazione "Incompresi", da sempre vicina e solidale con il progetto di Montepacini, non ha voluto far mancare, neppure in questa circostanza, il proprio sostegno per la prima di campionato, realizzando una buonissima e bellissima torta per 100 persone ( pasticciere Roberto Tomassoni ) con i colori della Fermana Calcio e del Soccer Dream ( nella foto ). Soddisfatti gli allenatori del Soccer Dream Francesco D'Addio e Marco Calcinaro e lo staff della squadra che guardano con fiducia al prossimo appuntamento in programma sabato 28 aprile ad Ascoli Piceno. 



 

SOSTIENI MONTEPACINI BIOLOGICO ED ETICO Ringraziamo di cuore Maurizio e tutto lo staff del Bar Primavera di Fermo per la bella iniziativa che hanno voluto organizzare a sostegno del progetto di agricoltura sociale di Montepacini, dopo l'ennesimo furto subito. Ringraziamo anche tutte le persone che hanno partecipato all'aperitivo solidale contribuendo al pieno successo della serata. Segnaliamo inoltre che domenica 18 marzo gli atleti del Soccer Dream Montepacini e una delegazione dei genitori parteciperanno alla trasmissione "Quelli che il calcio".

SOSTIENI MONTEPACINI BIOLOGICO ED ETICO Ieri sera nel bar del Corso-ristorante pizzeria, di Annamaria Savini ad Altidona, ancora una bellissima serata a sostegno del progetto di agricoltura sociale di Montepacini, a tre settimane dal furto subito in Fattoria. Oltre 60 persone hanno partecipato alla cena di solidarietà organizzata da Annamaria. Cibo buono e un clima di gioia e fraternità. Tra i protagonisti della serata Paolo del Soccer Dream Montepacini che, a dispetto della "levataccia" di questa mattina all'alba, per la trasferta a Milano ( il Soccer Dream parteciperà a "Quelli che il calcio" ) ha animato fino a tarda notte la compagnia con la sua incontenibile simpatia ed esuberanza. Grazie di cuore ad Annamaria Savini e ad Adriano Del Zozzo, il nostro socio volontario altidonese.

SOSTIENI MONTEPACINI BIOLOGICO ED ETICO Si è concluso domenica 18 marzo il primo corso di potatura degli ulivi "Insieme potiamo farcela", organizzato dalla Fattoria Sociale Montepacini e dalla cooperativa La Talea in collaborazione con gli agronomi Enrico Laureati e Ugo Pazzi. In questo fine settimana i 25 partecipanti hanno avuto modo di cimentarsi, nel concreto, con la potatura sia di piante giovani, lungo la Valdaso, sia di piante "adulte" dell'oliveto che la famiglia Dalla Vecchia di Schio ha voluto concedere in comodato gratuito, a sostegno del progetto di agricoltura sociale e di inclusione della Fattoria Montepacini. Al termine della giornata ai partecipanti é stato consegnato un attestato di partecipazione. Nei prossimi giorni divulgheremo il progetto "adotta un ulivo" e daremo notizie dell'imminente secondo corso di potatura degli ulivi. Si "Insieme potiamo farcela". Segnala il tuo interesse per i nostri progetti e scrivici. www.montepacini.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altri articoli...